LA SFIDA

 
 
Ogni modello di leadership risponde alle esigenze di una determinata fase organizzativa, per questo è di facile obsolescenza. E’ allora necessaria una leadership capace di rinnovarsi, non legata a stereotipi o modelli astratti, non prerogativa di pochi eletti ma orizzontale, diffusa e agita a tutti i livelli, nella vita privata come nel lavoro.
 

LA SOLUZIONE

 
 
La Mindfulness, come meta-capacità che abilita e potenzia tutte le altre qualità e competenze personali, manageriali e gestionali, ci permette di:

• Riconoscere, verificare e superare schemi mentali, reazioni emotive e comportamenti abituali, i cosiddetti “piloti automatici” o meccanismi reattivi, che ognuno di noi ha acquisito ed interiorizzato nel tempo.
• Elaborare risposte comportamentali e gestionali più consapevoli, flessibili ed efficaci rispetto al contesto in cui operiamo rispettando e valorizzando noi stessi, le nostre caratteristiche e unicità, e quelle degli altri.

BeOn, in partnership con Mindful Vision, si pone l’obiettivo di offrire alle persone e alle organizzazioni un approccio e una metodologia innovativa Mindful-based per lo sviluppo di una nuova leadership.
 
 

Per una leadership positiva

La metodologia Mindful- based permette di diffondere una cultura della leadership fondata sull’esempio e la coerenza, allena alla visione della complessità e facilita il cambiamento verso sistemi sostenibili. Più specificatamente:

• Ispira e guida l’agire quotidiano di tutti coloro che ricoprono ruoli o incarichi di responsabilità significativa
• Risponde alle esigenze specifiche e ai bisogni profondi, delle persone e delle Organizzazioni
• Supporta e potenziare non solo l’efficacia ma anche la credibilità e lo sviluppo della leadership.
 
 

Chi è il Mindful - Leader

Abbiamo per questo definito un Mindful Leadership Model e Mindful 360°, uno strumento di Valutazione e Feedback a 360 entrambi ispirati a un’idea e ad un modello di leadership:

• consapevole e autentica, non soggetta a stili “da imitare”
• agita e diffusa, ai vari livelli dell’organizzazione
• attenta al benessere, individuale e collettivo
• sostenibile nel tempo e nelle sfide proposte
• generativa e trasformativa, per gli effetti e per l’impatto che produce
• ancorata a valori etici forti e praticati, e non solo dichiarati
• capace di rinnovarsi e di innovare, potenziandone cosi la durata e il ciclo vitale